Messina, serbatoi di amianto e rifiuti di vario genere: via Primo Molino è ancora una discarica. Cardile: “A quando l’installazione di telecamere di videosorveglianza?”

Messina, via Primo Molino continua ad essere una discarica, preoccupa in particolare la presenza di serbatoio di amianto recentemente abbandonati sul sito

amianto via primo molino (2)L’alveo del torrente in via Primo Molino, a Bordonaro (Messina), continua ad essere utilizzato come discarica di inerti, con conseguenti problemi di viabilità e sicurezza per i cittadini. Preoccupa in particolare la presenza di serbatoio di amianto recentemente abbandonati sul sito. A lanciare l’allarme è ancora il consigliere che Claudio Cardile, che torna a sollecitare l’amministrazione a provvedere all’installazione di un impianto di videosorveglianza nella zona. “L’assessore Ialacqua– scrive il consigliere- aveva garantito il proprio impegno per l’installazione di un impianto di videosorveglianza nel sito suddetto”, pertanto adesso si rivolge al sindaco per conoscere lo stato dell’iter per la collocazione delle telecamere.