Messina, Cus Unime da urlo: affondato il 7 Scogli

cus unime

CUS Unime da urlo. Affondato il 7 Scogli

cus unimePoco più di un allenamento per il team universitario che si abbatte sui siracusani superandoli con un sonoro 23-5. Partita segnata già nel primo tempo con un 10-1 di parziale. Ottimi riscontri anche da parte dei giocatori meno impiegati. Prosegue la sua corsa a ritmi elevatissimi il CUS Unime che, per la terza del torneo di Serie B, davanti al proprio pubblico non concede sconti agli ospiti del 7 Scogli e li affonda con un rotondo 23-5. Troppo ampio il divario tra le due formazione ed interpretazione perfetta dell’incontro da parte della squadra di casa, capace di chiudere la pratica già nella prima frazione di gioco. Ottima prova di tutto il collettivo, con delle prestazioni di rilievo anche da parte dei giocatori che sin ad ora avevano collezionato meno minuti. Nemmeno il tempo di aprire le ostilità che i cussini scavano il primo solco con 4 reti in meno di due minuti (De Francesco, doppietta di Cusmano e Balaz). Prova a sbloccarsi la formazione ospite con la rete firmata da Di Silvestro. poca roba, però, per impensierire la squadra di casa che, a cavallo tra primo tempo e metà della seconda frazione allunga sino al 12-1 con le marcature di Cusmano (anche oggi ben 5 reti per lui), tre volte Cama (anche lui scatenato con 5 gol), doppietta di Russo e doppietta di Aiello. A 3.02 Giacchi interrompe il lungo digiuno per gli ospiti ma prima dell’intervallo lungo Maiolino sigla la rete del 13-2. Al cambio vasca riprende a pieno regime la pressione offensiva della squadra di casa che rifila agli ospiti altre 6 reti intramezzate dalla singola marcatura dei siracusani siglata da Ambrogio.

Per gli universitari vanno a segno Cama e Balaz (entrambi 2 volte), il giovane Alessio e Bonansinga. L’ultima frazione serve ai gialloblu per incrementare ulteriormente il vantaggio con altre 4 reti (De Francesco, doppietta di Cusmano e Russo) intramezzate dai gol ospiti di Iemmolo e Di Silvestro. Entusiasmante vittoria, dunque, per il CUS Unime che fa tre su tre e conferma numeri da capogiro, con ben 55 reti realizzate e solamente 16 subite nelle prime tre giornate del torneo. Prossimo appuntamento per il team universitario previsto sabato prossimo a Catania, ospiti dell’Etna Waterpolo.

CUS Unime – 7Scogli: 23-5 (10-1, 3-1, 6-1, 4-2)

CUS Unime: Spampinato, Russo 3, Maiolino 1, De Francesco 2, Alessio 1, Bonansinga 1, Cusmano 5, Aiello 2, Spizzica, Naccari F., Naccari A., Balaz 3, Cama 5.
7 Scogli: Blundo, Colasanto, Ambrogio 1, Giacchi 1, Di Silvestro 2, Asta, Iemmolo 1, Denaro, Adragna, Mascali.