fbpx

Messina, Meno tasse e meno burocrazia: la candidata Bucalo interviene sul programma

bucalo

Meno tasse e meno burocrazia: la candidata Bucalo interviene sul programma

bucaloElla Bucalo, candidata alla camera con “Fratelli d’Italia”, interviene su un altro punto fondamentale del programma elettorale che intende portare avanti, concentrandosi sul mondo delle tasse e della burocrazia. “Credo sia giunto il momento- afferma la Bucalo- di dare una concreta soluzione al problema dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della pubblica amministrazione per lavori e servizi già svolti. Un problema comune a molti purtroppo. “Altro punto su cui lavorare- continua la Bucalo- è l’abolizione dello Split Payment introdotto nel 2015 e che ha creato seri problemi di liquidità alle imprese”. Per quanto riguarda i contribuenti è necessario, secondo la Bucalo, rivedere il cosiddetto “redditometro” eliminare illegittimità e anomali al fine di dare sempre più una rappresentazione veritiera della capacità contributiva dei soggetti sottoposti al controllo. “E’ bene – spiega la candidata Bucalo-prevedere idonei mezzi di tutela e di difesa del cittadino con l’inversione dell’onere della prova a carico dell’amministrazione finanziaria, quindi la preclusione a quest’ultima di procedere all’iscrizione a ruolo a titolo provvisorio delle maggiori imposte accertate e delle sanzioni, se non solo dopo l’eventuale sentenza di condanna di primo grado”. Sulla burocrazia, secondo la Bucalo, bisogna lavorare per un ammodernamento e l’introduzione di una reale meritocrazia, con una lotta agli sprechi cui ogni giorno assistiamo. E’ necessario- termina la Bucalo- che la politica torni a essere credibile e a essere impegno civico, al servizio del territorio, dei cittadini, delle imprese ed è questa la sfida che ho accettato con la mia candidatura”.