Messina: strattona con violenza un’anziana e la fa cadere, 27enne arrestato per rapina [FOTO e DETTAGLI]

Messina: Carabinieri arrestano in flagranza di reato una persona per rapina aggravata ai danni di una anziana

carabinieri (1)Ieri 05 febbraio 2018, i Carabinieri della Stazione di Scaletta Zanclea, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Alì Terme,  hanno tratto in arresto in flagranza per “rapina aggravata” B.D., incensurato messinese 27enne. Pensava di aver messo a segno con successo un facile e brillante colpo, ma il finale è stato decisamente diverso dalle  aspettative: adesso dovrà rispondere della pesante accusa di rapina aggravata. Il giovane, ha seguito un’anziana donna di Scaletta Zanclea appena uscita da un supermercato e prima che la stessa entrasse in casa l’ha strattonata con violenza, facendola cadere a terra, impossessandosi di una borsa che aveva con sè; dopo il colpo è fuggito a gran velocità a bordo di un’autovettura. Immediato è stato l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione, che in quel momento erano  impegnati in un servizio di controllo del territorio, e, giunto l’allarme, hanno raccolto tutti gli elementi per identificare l’autore del fatto mettendosi sulle tracce del fuggitivo. E’ stato rapidamente attuato un dispositivo che ha consentito di interdire ogni possibile via di fuga sul litorale ionico e di intercettare sul lungomare di Alì Terme l’incensurato 27enne, bloccato dai Carabinieri della locale Stazione. Il giovane si è subito reso conto di non avere via di scampo ed ha ammesso le proprie responsabilità, indicando ai militari il sito in cui aveva occultato la borsa sottratta all’anziana. Il prevenuto è stato dunque dichiarato in arresto e, dopo le formalità di rito, è stato ristretto presso il Carcere di Gazzi.