fbpx

Maltempo: Arpa, in Veneto record di freddo e da giovedì neve in pianura (3)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Nel recente passato bisogna risalire alla fine di febbraio/primi di marzo 2005 per ritrovare una situazione simile a quella di quest’anno. In quei giorni arrivò infatti in maniera del tutto analoga ad oggi, una massa d’aria artica sull’Europa centro-settentrionale facendo registrare su gran parte del Veneto temperature record non solo per il periodo ma in molti casi anche per l’intera stagione invernale. Qualche giorno dopo, tra il 3 e il 4 marzo 2005, si registrò anche un’intensa nevicata che colpì particolarmente la pianura.
L’Arpa del Veneto spiega che l’attuale ondata di gelo proseguirà fino a mercoledì 28 con valori termici che non subiranno significative variazioni rispetto ai due giorni precedenti salvo alcune temperature minime che specie in pianura potranno lievemente scendere. Giovedì 1 marzo è atteso invece il transito di un impulso perturbato che porterà, soprattutto nel pomeriggio/sera, la neve su tutta la regione, specie in pianura dove sono attesi accumuli che potranno andare da qualche centimetro sui settori nord-orientali, fino anche a 5-10 cm più probabili sui settori centro-occidentali e meridionali.
Lo stesso giorno segnerà l’inizio di una nuova fase di tempo caratterizzata da un progressivo rialzo delle temperature che porrà quindi fine a questa intensa e anomala ondata di freddo.

Adnkronos