fbpx

Maltempo: Arpa, in Veneto record di freddo e da giovedì neve in pianura (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Anche su gran parte della pianura, sferzata da venti sostenuti di Bora, le temperature massime non sono risalite oltre qualche grado sopra lo zero, risultando quasi ovunque comprese tra 0 e +2°C .
Stamattina una leggera copertura nuvolosa ha favorito un leggero rialzo delle temperature minime, soprattutto in pianura e nelle valli, mentre in quota sono risultate prossime o lievemente inferiori rispetto a lunedì, raggiungendo i -30°C sulla cima della Marmolada, -23°C a Passo Pordoi, -18°C ad Arabba, -15/-17°C sulle cime prealpine a 1500 m circa di quota.
Il freddo registrato in questi ultimi giorni di febbraio rappresenta una delle ondate di gelo più significative, almeno degli ultimi 25 anni, per il Veneto e soprattutto per la montagna analizzando l’intera stagione invernale. In pianura infatti altri periodi di gelo anche più intensi di questo si registrarono in fasi della stagione invernale precedenti a quella attuale, come nel gennaio 2017, nel febbraio 2012, nel dicembre 2010 e tra il 20 e il 21 dicembre 2009 (in quest’ultimo episodio in particolare si raggiunsero i record di temperatura minima per la maggior parte della pianura veneta, paragonabili in alcuni casi all’eccezionale freddo del gennaio 1985).

Adnkronos