fbpx

Lombardia: Intesa Sp, export distretti +6,8% nel terzo trimestre (2)

(AdnKronos) – La performance positiva si presenta diffusa a livello territoriale e di specializzazione settoriale, andando a toccare 16 distretti fra i 23 di matrice tradizionale qui analizzati.
Nella parte alta della classifica trimestrale rientrano: un distretto del legno (Legno di Casalasco-Viadanese +20,6%); otto distretti della metalmeccanica, tra cui Metalli di Brescia +17,8%, Metalmeccanica di Lecco +14,3%, Macchine per la concia della pelle di Vigevano +13%; quattro distretti dell’alimentare, tra cui Carni e salumi di Cremona e Mantova +19,2%, Lattiero-caseario lombardo +14%, Vini e distillati del Bresciano +9,1%; due distretti del tessile-abbigliamento (Abbigliamento-tessile gallaratese +3%, Tessile-abbigliamento della Val Seriana +1,9%) e un distretto della gomma (Gomma del Sebino bergamasco +14,9%).
Anche le esportazioni dei poli tecnologici lombardi si sono mostrate in crescita nel terzo trimestre 2017, nell’ordine di un +10,3% a valori correnti, per un incremento complessivo del 19,2% nei primi nove mesi dell’anno. L’evoluzione positiva delle vendite estere ha riguardato tre poli su quattro, con intensità differenti. In testa il Polo farmaceutico lombardo (+18,4% nel trimestre luglio-settembre), seguito da Biomedicale di Milano (+10,8%) e Polo Ict di Milano (+4,5%).

Adnkronos