fbpx

Lidl: al via progetto con Banco Alimentare per recupero eccedenze (2)

(AdnKronos) – Nei nostri 25 anni di presenza in Italia, commenta Ignazio Paternò, Presidente di Lidl Italia, “abbiamo sviluppato un profondo legame con il territorio, per questo abbiamo scelto di esprimere la nostra riconoscenza mettendoci a disposizione della comunità. ‘Oltre il carrello ‘ Lidl contro lo spreco” si inserisce, infatti, in un programma più ampio di Responsabilità Sociale che promuoviamo a tutela delle risorse e dell’ambiente. Ringrazio la Rete Banco Alimentare e tutti i volontari che ogni giorno partecipano attivamente al recupero delle nostre eccedenze perché, soltanto insieme possiamo compiere questo importante gesto di solidarietà”.
Per la Rete Banco Alimentare, sottolinea Andrea Giussani Presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus, “la partnership con Lidl Italia rappresenta una grande opportunità. La collaborazione, ad oggi, è partita in sei regioni e verrà presto estesa al resto d’Italia grazie alla disponibilità e all’impegno del personale di Lidl Italia, a cui va tutta la nostra gratitudine”.
Questo progetto, aggiunge, “ci consentirà di incrementare significativamente il recupero di cibo, in particolare di frutta e verdura, alimenti fondamentali per l’apporto nutrizionale, ma spesso non disponibili sulle tavole delle persone povere che in Italia sono oltre 4 milioni e 700mila”.

Adnkronos