fbpx

Inflazione: Federdistribuzione, ancora in frenata, pesa debolezza consumi (2)

(AdnKronos) – Questa contenuta variazione dei prezzi, aggiunge, “ha due facce. Se da un lato contribuisce a tutelare il potere d’acquisto delle famiglie, dall’altro ci presenta il quadro di un Paese nel quale la domanda non è in grado di sostenere una ‘sana’ crescita dei prezzi che ci avvicini a quel 2% obiettivo della Bce”.
La crescita dei consumi, rileva Cobolli Gigli, “è ancora debole: per quanto riguarda le vendite al dettaglio l’Istat ci racconta un 2017 che si chiude con una crescita a valore contenuta in un +0,2% e i dati di gennaio 2018, in base a una nostra stima, sono addirittura in arretramento del -3,5% nella Distribuzione Moderna Organizzata, un dato probabilmente destinato a peggiorare considerando l’intero comparto del commercio”, conclude il presidente di Federdistribuzione.

Adnkronos