Il Cis presenta “Cary Grant, elegante e ironico interprete dei film di Alfred Hitchcock”

Foto manifesto - Cary GrantGiovedì 1 febbraio 2018, alle ore 18:00, presso la Sala di San Giorgio al Corso – Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, nel contesto del ciclo “Cinema e …” promuove l’incontro “Cary Grant, elegante e ironico interprete dei film di Alfred Hitchcock”. Attraverso un video racconto, Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema illustra la storia biografica e artistica del grande divo di Hollywood. Cary Grant è un mito indiscusso di un certo cinema hollywoodiano e molti dei suoi film sono firmati dal regista Alfred Hitchcock, “Notorious”, “Il sospetto”, “Caccia al ladro”, “Intrigo internazionale” sono alcuni titoli della fortunata collaborazione. Grant gira 68 film in 34 anni. Nato a Bristol il 18 gennaio del 1904 insegna agli statunitensi il gusto incredibile per lo stile sartoriale. Inglese americanizzato per etichetta, incredibile seduttore, ebbe cinque mogli (la prima nel 1934, l’ultima sposata nel 1981). Lascia Hollywood con una carriera stellare e se ne inventa una nuova, come consulente creativo per la casa di makeup Fabergé, azzera qualunque pettegolezzo sulla questione flirt con Grace Kelly dichiarandola una delle amicizie più fedeli della sua vita. Nel 1986 torna a recitare in teatro, il suo primo amore; ed è a Davemport, nello Iowa che il 29 novembre dello stesso 1986, viene colpito da un mortale attacco cardiaco. Rispettando le sue volontà, non fu tenuto il funerale pubblico e il suo corpo fu cremato. Le ceneri, affidate alla moglie Barbara e alla figlia Jennifer, vennero sparse in un luogo mai ufficializzato.