Giuseppe Arena, il mastro gelataio più estroso della città ai microfoni di StrettoWeb: “per la mia amata Messina, un gelato che scalda il cuore” [FOTO e VIDEO]

Il mastro gelataio Giuseppe Arena si racconta a StrettoWeb: “il mio sogno è quello trasmettere  alle nuove leve la passione per l’arte del gelato e l’amore per la mia Messina”

giuseppe arena messinaUn instancabile sperimentatore, amante della sua terra e dei prodotti rigorosamente bio e a km zero. Non smette di stupire il mastro gelataio più estroso di Messina, Giuseppe Arena. Lo incontriamo dietro il bancone del suo bar di via Garibaldi, reduce dall’esperienza di Rimini, città che lo scorso mese ha ospitato  primo concorso mondiale per la migliore granita all’interno del “salone internazionale di pasticceria e gelatieri”.In quell’occasione la giuria ha premiato come migliore granita del mondo quella al gusto pistacchio dei fratelli Squadrito di Messina (leggi qui). Tra i trenta i mastri gelatai che hanno partecipato alla competizione non poteva mancare il nostro amico Giuseppe, accompagnato dalla splendida moglie Rosaria. Per l’occasione, Giuseppe ha voluto stupire la giuria con un gelato al gusto di mandorla, seguito da quello al gusto mandarino arricchito con pistacchio di Bronte. Immancabili, nella terza giornata della mostra, la “mezza caffè con panna” e un gelato gastronomico al  gusto pomodoro servito con pane di Altamura, olio DOP pugliese e l’ acciuga dello Stretto. Giuseppe Arena è uno dei mastri gelatai più estrosi della città: è nato e cresciuto a Ganzirri, ha trascorso la sua infanzia dietro il bancone del bar dei suoi genitori.  Il suo desiderio più grande- racconta ai microfoni di StrettoWeb- è quello di trasmettere alle nuove leve la sua passione per  “l’arte del gelato”.  Tra le novità in arrivo nella gelateria di via Garibaldi il gelato con infusione di agrumi e di fiori e gelsomino. Tutti i dettagli nell’intervista a corredo dell’articolo: