Freddo e tanta neve in Calabria e Sicilia per il ciclone Africano: è il giorno più freddo dell’anno [DATI]

Freddo e tanta neve in Calabria e Sicilia per il ciclone Africano che sta provocando la fase più rigida dell’Inverno

NeveA Reggio Calabria sta diluviando con +8°C, e stamattina la temperatura è piombata a +6°C: sono le temperature più basse registrate (almeno fino ad oggi) in tutto quest’inverno. E’ il giorno più freddo dell’anno, paradossalmente, durante il passaggio di un ciclone Africano che arriva dal Sahara. Ma dal Sahara sta arrivando tutto questo freddo perchè proprio lì, tra Marocco e Algeria dove questa tempesta s’è formata poche ore fa, c’è stato un lungo periodo di freddo anomalo con nevicate nel deserto e temperature sottozero. Così oggi nevica copiosamente anche al Sud, fino a quote medio/basse. L’Appennino calabrese è sommerso di neve oltre i 1.000 metri, e nelle prossime ore le temperature si abbasseranno ulteriormente con la neve che domani crollerà fin in collina, probabilmente addirittura ai 600–700 metri di altitudine. Nelle immagini a corredo dell’articolo possiamo osservare Gambarie d’Aspromonte, dove sono caduti circa 30cm di neve e continuerà a nevicare fino a domani per l’episodio più significativo di quest’inverno. Tanta neve anche in Sila, sulle Serre, sull’Etna, sulle Madonie e sui Nebrodi, tutti rilievi in cui continuerà a nevicare fino a domani. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: