fbpx

Enel: aumenta del 50% capacità demand response in New England

adnkronos-logo

Roma, 21 feb. (AdnKronos) – Enel X, la nuova divisione di servizi energetici avanzati del gruppo Enel, tramite la controllata statunitense di servizi di demand response EnerNOC, Inc., si è aggiudicata contratti per la fornitura di 157 MW di risorse per la gestione della domanda sul Forward Capacity Market da parte dell’Independent System Operator del New England (ISO-NE). Con questa aggiudicazione, Enel fa il suo ingresso sul mercato della demand response degli stati americani del Connecticut e Vermont. Lo rende noto Enel in un comunicato.
I programmi di demand response o gestione della domanda sono finalizzati a incentivare le grandi imprese energivore, quali gli stabilimenti di produzione, i data center e le società di costruzioni, affinché adeguino i consumi energetici, riducendoli o aumentandoli, in modo da stabilizzare la rete.
Come risultato dell’aggiudicazione, Enel aumenterà del 50% rispetto all’anno precedente il proprio portafoglio di risorse per la gestione di domanda attiva nel New England, raggiungendo 157 MW per il periodo di fornitura 2021-2022, rispetto ai 101 MW precedentemente assicurati per il periodo 2020-2021.