fbpx

Elezioni: Tosi, Salvini disgustoso con rosario e Vangelo

Roma, 25 feb. (AdnKronos) – “Ciò che ha fatto ieri Matteo Salvini lascia attoniti: è disgustoso che un politico, per puro tornaconto elettorale, sfrutti il rosario e il sacro Vangelo”. Lo dichiara in una nota Flavio Tosi, portavoce di Noi con l’Italia.
“Fin da quando cominci a far politica ti insegnano che la fede religiosa non va strumentalizzata, ed è questo il principio basilare che ci impone ad esempio di non fare volantinaggio dentro e fuori le chiese. Salvini è andato oltre il limite della decenza, e una tale mancanza di rispetto nei confronti della fede non può essere taciuta. Così come è scandaloso che il segretario della Lega, l’anti italiano per eccellenza, colui che fino a pochi mesi fa ha coperto di insulti e di fango i meridionali e che organizzava le trasmissioni di Radio Padania per insultare gli italiani e la nazionale di calcio, si permetta di citare uno dei più grandi Presidenti della Repubblica, Sandro Pertini”, conclude.

Adnkronos