Elezioni, ecco i sondaggi elettorali per Calabria e Sicilia: Pd a picco, bene Forza Italia e Liberi e Uguali

Elezioni, sondaggi elettorali Calabria e Sicilia: inizia la campagna elettorale, il Pd in difficoltà, bene il Centro/Destra e Liberi e Uguali

elezioni liste varieElezioni, sondaggi elettorali Calabria e Sicilia- E’ partita ufficialmente ieri la campagna elettorale per la maggior parte dei partiti che si “scontreranno” il prossimo 4 marzo in una battaglia che sarà durissima tra promesse, polemiche e tanto altro. Renzi, Berlusconi, Salvini, Gentiloni, Grasso, Di Maio hanno già organizzato le varie tappe del tour elettorale in giro per l’Italia. Per quanto riguarda i sondaggi degli ultimi giorni, in Calabria, sembra evidente il vantaggio del M5S (25-26%) rispetto al Partito Democratico (tra il 19% ed il 20%) e Forza Italia (intorno al 20%). A seguire Liberi e Uguali (intorno al 6%), la Lega (tra il 4% ed il 5%) e Fratelli d’Italia. E’ evidente, se confermati questi numeri, il tracollo della coalizione del Pd dove i piccoli partiti alleati non sono nemmeno censiti visto l’esiguità dei numeri. Sarà difficile per la coalizione del Premier Gentiloni conquistare i collegi uninominali di Camera e Senato: sarà probabilmente una lotta tra il M5S e la coalizione del Centro/Destra. In Sicilia la situazione è molto simile con il M5S primo partito ma con Forza Italia non lontana: pentastellati sul 25% e azzurri sul 20%. Pd letteralmente picco sul 10% che pagano il “mal di pancia” dei “partigiani del Pd”. Fratelli d’Italia e Lega bene entrambi sul 6%. Liberi e Uguali sul 5%. Non sarà semplice costruire una maggioranza in Parlamento alla luce di una legge elettorale, il Rosatellum Bis, che non ha il voto disgiunto e soprattutto un premio di maggioranza. Le larghe intese e le ammucchiate rischiano di essere ancora l’unica soluzione per la creazione di un governo più o meno stabile, altrimenti si rischia il ritorno al voto.