Elezioni, scandalo rimborsopoli nel M5S: bonifici dichiarati e poi annullati, ecco i NOMI dei furbetti a cinque stelle

Elezioni, caos nel Movimento 5 Stelle. La denuncia delle Iene in un video: bonifici pubblicati sul sito e poi annullati, coinvolti vari parlamentari e candidati

M5s-distrutto-pezziE’ caos nel M5S dopo il servizio mandato in onda domenica sera su internet dal programma “Le Iene”, dove è uscito fuori uno scandalo sui mancati rimborsi degli stipendi dei parlamentari, uno dei grandi cavalli di battaglia dei grillini.  “Tra deputati e senatori siamo ad una doppia cifra, è un partito fatto di furbi e furbastri che tradisce la fiducia dei cittadini”. Sono queste le parole con cui un ex attivista, ai microfoni della nota trasmissione di Italia 1 che, svelerebbe delle “furberie imbarazzanti”.  Secondo la fonte delle Iene ad avere falsificato le restituzioni di parte degli stipendi al Fondo per il microcredito, sarebbero stati questi parlamentari dei Cinque stelle:

– Silvia Benedetti
– Massimiliano Bernini
– Maurizio Buccarella
– Elisa Bulgarelli
– Andrea Cecconi
– Emanuele Cozzolino
– Ivan Della Valle
– Barbara Lezzi
– Carlo Martelli
– Giulia Sarti

Come nel caso di Cecconi, Martelli, Buccarella e Lezzi, le Iene invitano anche gli altri parlamentari nominati qui sopra a mettersi in contatto con noi per chiarire le loro posizioni. Intanto oggi, Filippo Roma, inviato del noto programma di Italia 1, ha accompagnato il candidato premier M5S Luigi Di Maio per verificare i versamenti.

Elezioni, falsi rimborsi nel M5S: lo scandalo dei bonifici fatti e poi annullati, ecco il VIDEO shock delle Iene