Elezioni, entusiasmo a Reggio Calabria per la presentazione della candidatura di Francesco Cannizzaro con Jole Santelli e Roberto Occhiuto [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria: presentata la candidatura alla Camera dei Deputati del consigliere regionale Francesco Cannizzaro per il Collegio uninominale 7 Gioia Tauro

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Stamani è stata presentata alla stampa, la candidatura alla Camera dei Deputati del consigliere regionale Francesco Cannizzaro per il Collegio uninominale 7 Gioia Tauro. All’incontro hanno partecipato gli onorevoli Roberto Occhiuto vice capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati e Jole Santelli coordinatrice regionale di Forza Italia. Passione e dedizione, sottolinea Francesco Cannizzaro, è il mio motto personale, per una politica con la P maiuscola e per cogliere le istanze dei cittadini in una Calabria sempre più dimenticata da Roma e da chi sta amministrando il paese. La mia candidatura vuole veicolare quei sistemi collaudati che in altre regioni del paese stanno funzionando, la Calabria non ha nulla da invidiare alle altre regioni italiane, ha solo da invidiare un classe politica più attenta nei confronti della gente. Oggi vogliamo proporre una politica intelligente che si occupa dei cittadini. Bisogna ritornare a fare politica sui territori come la locride e Gioia Tauro, aree interessanti e determinanti per la Calabria, che una politica efficace può far uscire dal gap in cui si trovano.