fbpx

Elezioni: Rampelli (Fdi), con Meloni e Orban per cambiare Europa

Roma, 28 feb. (AdnKronos) – “Fratelli d’Italia guarda da anni con interesse agli sviluppi del governo ungherese di Fidesz e, specialmente, al premier Viktor Orban, da anni immagina la costruzione di un’alleanza di nazioni europee alternativa all’asse Franco-tedesco, ormai teleguidato dagli interessi della grande finanza”. è quanto dichiara Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera.
Per Rampelli, “l’incontro di oggi tra Giorgia Meloni e Viktor Orban servirà a rilanciare i temi del controllo delle frontiere contro l’immigrazione clandestina, della necessità di salvaguardare le radici cristiane dell’Europa, già presidiate nella costituzione ungherese, e di affrontare con responsabilità il declino demografico e il rischio islamizzazione dell’intero continente. Mentre a Bruxelles parlano di vincolo di bilancio, Orban rilancia il tema dell’identità culturale europea. Da anni riteniamo Orban un punto di riferimento per il pensiero conservatore, liberale e identitario, dal 5 marzo lo sarà per il futuro governo di centrodestra in Italia”.”
“L’Europa – rimarca l’esponente di Fdi – non è fatta solo di burocrati in giacca e cravatta che vogliono imporci la misura delle cozze e la lunghezza delle zucchine. C’è chi vuole cambiarla, restituendole centralità politica e rinnovando il suo ruolo mondiale di porta bandiera della civiltà occidentale”.

Adnkronos