fbpx

Elezioni: Di Stefano (Casapound), pronti a sostenere governo Salvini

Roma, 26 feb. (AdnKronos) – “Se c’è la possibilità di fare un governo sovranista che ci porta fuori dall’euro e fuori dall’Unione Europea e che blocca l’immigrazione che sono i tre punti principali del nostro programma siamo pronti a sostenerlo. Dovrebbe essere un governo che non ha Tajani premier e Brunetta all’economia, ma sarebbe un governo che dovrebbe avere un Salvini premier e un Bagnai all’economia”. A dirlo è Simone Di Stefano, candidato premier di Casa Pound, ai microfoni di 24Mattino su Radio 24.
“Noi siamo pronti a sostenere esternamente – aggiunge – ovviamente la fiducia è una delle prassi per far nascere il governo, però, poi sarebbe un appoggio esterno. Non vogliamo ministeri, non vogliamo sottosegretariati”. Di Stefano dice poi no al decreto Meloni sulla chiusura dei centri sociali. “Non tutti i centri sociali sono dei covi di violenza – afferma – ce ne sono alcuni che operano in un’altra maniera e che fanno iniziative a volte anche interessanti. Poi ce ne sono tantissimi che sono un covo di sciamannati che passano il tempo a predicare la violenza politica”.

Adnkronos