fbpx

Elezioni: Berlusconi ad Assolombarda, mai solidali con me, ora scendete in campo (2)

adnkronos-logo

(AdnKronos) – L’incontro di Berlusconi con gli imprenditori dell’associazione è iniziato con un “bentornato a casa, mancava da vent’anni” con cui il presidente di Assolombarda, Carlo Bonomi, ha voluto omaggiare l’ospite. Al leader di Forza Italia, Bonomi ha chiesto un chiarimento sull’ipotesi un Governo di unità nazionale, ma Berlusconi non ha parlato dell’argomento, convinto che la sua coalizione “riuscirà a formare un governo stabile”. I grandi temi che l’associazione imprenditoriale voleva approfondire con il leader del centrodestra erano lavoro, pensioni, fisco, Europa e infrastrutture.
“Rimaniamo perplessi di fronte a chi ci dice che vuole reintrodurre l’articolo 18 e cancellare il jobs act, così come smontare la riforma Fornero. Sarebbe un grosso problema”, ha fatto notare Bonomi. Berlusconi ha illustrato per quasi due ore, senza interruzioni, tra aneddoti e battute, il programma del centrodestra, che punta sulla flat tax per l’abbattimento del carico fiscale: “Per il nostro programma abbiamo lavorato con venti economisti ed è passato al vaglio delle banche dati dell’Inps”, ha precisato il cav, che ha ribadito di voler eliminare Equitalia e di proporre un posto nel Governo a Carlo Cottarelli, l’ex commissario alla spending review.
Secondo Berlusconi, “il nostro programma è conveniente per tutti, dalle imposte ai rapporti con lo Stato, che deve essere al servizio dei cittadini. Dopo l’obiettivo di impedire la salita al potere dei grillini mi sono dato anche l’obiettivo che questi principi diventino realtà”, aggiunge. Lunedì prossimo, in via Pantano, è il turno di Matteo Renzi, segretario del Pd.