Crotone: seconda seduta in vista del Benevento, ecco le parole del calciatore Ricci

Benevento-Crotone: mister Zenga, dopo l’analisi video, ha fatto sostenere ai suoi uomini attivazione, lavoro di forza sulla sabbia, esercizi di rapidità, conclusioni in porta e una serie di partitine sei contro sei

LaPresse/Francesco Mazzitello

LaPresse/Francesco Mazzitello

Dopo aver ripreso due giorni fa la preparazione, gli squali si sono ritrovati ieri mattina al centro sportivo per la seconda seduta settimanale in vista della gara contro il Benevento, in programma domenica alle ore 15 al Ciro Vigorito. Mister Zenga, dopo l’analisi video, ha fatto sostenere ai suoi uomini attivazione, lavoro di forza sulla sabbia, esercizi di rapidità, conclusioni in porta e una serie di partitine sei contro sei. Sampirisi ha svolto gran parte della seduta col gruppo (non ha preso parte alle partitine) indossando un’apposita maschera protettiva dopo l’operazione allo zigomo. Stoian, a causa di un affaticamento muscolare, ha interrotto l’allenamento a scopo precauzionale, mentre Nalini, dopo la febbre che lo ha messo ko ieri, ha svolto un lavoro differenziato e domani si aggregherà al gruppo. Domani, gli squali saranno impegnati in un doppio allenamento: al mattino al centro sportivo, nel pomeriggio allo Scida. Al termine della seduta odierna è intervenuto ai microfoni di Fctv Federico Ricci che da circa un mese è tornato a vestire la maglia rossoblù e a deliziare con le sue giocate i tifosi: “Devo tanto alla Società e a mister Zenga, se sto facendo bene lo devo ai suoi insegnamenti. Il calore della gente è una forza in più e sono contentissimo di essere tornato a vestire questa maglia”.