fbpx

Cosenza, atto vandalico ai danni del dirigente Coldiretti. Blaiotta: “Non mi lascio intimidire”

Marsio Blaiotta coldiretti

Atto vandalico nell’azienda a Cosenza di Marsio Blaiotta, presidente del Consorzio di Bonifica di Trebisacce e Dirigente Coldiretti

Marsio Blaiotta coldirettiNei giorni scorsi l’Azienda “Costa dei Greci” nel comune di Amendolara (CS) di proprietà dell’imprenditore Marsio Blaiotta dirigente di Coldiretti, Presidente del Consorzio di Bonifica di Trebisacce e dell’Anbi Calabria,  ha subito un atto vandalico con il taglio di 200 piante di albicocche  e la distruzione dell’impianto di irrigazione. Lo rende noto la Coldiretti Calabria dopo che Blaiotta ha presentato denuncia agli organi di polizia. “Esprimiamo – dichiara il presidente di Coldiretti Calabria Pietro Molinaro – viva condanna per il vile atto   ai danni di un valido  dirigente  impegnato a promuovere, nelle sue varie responsabilità,  il territorio con un’azione convinta, coraggiosa e tangibile . Le ragioni del gesto vigliacco – continua – dovranno essere accertate dagli inquirenti ma Coldiretti continuerà ad essere  al fianco di Blaiotta con una solidarietà concreta e spronandolo a  continuare a  portare avanti la preziosa attività che svolge in Calabria caratterizzata da rigore e progettualità”. “Non mi lascio intimidire” – ha dichiarato Blaiotta – da questo danno morale ed economico”.