Calabria: approvati i nuovi Avvisi Politiche attive lavoro-Tirocini formativi

I destinatari degli interventi  i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga, con decreto della Regione Calabria o provvedimento equipollente, ed esclusi dal beneficio diretto dell’indennità di mobilità per l’anno 2016

formazioneSi è riunito oggi al Dipartimento regionale “Lavoro, Formazione e Politiche Sociali” il Tavolo Tecnico sulle Politiche attive per il Lavoro, coordinato dal Dirigente del Settore Roberto Cosentino e con la partecipazione, per le organizzazioni sindacali, di Daniele Carchidi (Cgil), Enzo Musolino (Cisl), Gianvincenzo Petrassi (Uil Temp) e Antonio Giglio (Ugl Autonomie). Nel corso dell’incontro tecnico sono state discusse e condivise la “Manifestazione di interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, rivolta agli Enti Pubblici a favore di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria” e la “Manifestazione di interesse finalizzata alla presentazione di candidature da parte delle imprese private interessate all’utilizzazione – in progetti di tirocinio – di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria”. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire l’occupabilità di soggetti, precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga, nel mercato del lavoro contrastandone la disoccupazione di lunga durata attraverso l’attuazione di iniziative finalizzate all’utilizzo temporaneo e straordinario in percorsi di politiche attive, assicurando nel contempo un sostegno al reddito per i lavoratori ex percettori di mobilità in deroga, riducendo, al contempo, i tempi di inattività durante la permanenza nello stato di disoccupazione. I destinatari degli interventi sono i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga, con decreto della Regione Calabria o provvedimento equipollente, ed esclusi dal beneficio diretto dell’indennità di mobilità per l’anno 2016 dall’Accordo quadro del 07/12/2016 per effetto della vigente normativa. I due Avvisi, messi a punto dal competente Settore dipartimentale con la collaborazione di ANPAL Servizi S.p.A., prevedono la realizzazione di percorsi di politica attiva-tirocinio formativo della durata di 12 mesi ed un’indennità mensile pari a 500,00 euro. Gli avvisi pubblici saranno pubblicati a far data da martedì prossimo.