fbpx

In Calabria presso la sede del CONI regionale proseguono i corsi di formazione per giudici di gara

coni

Procedono i corsi di formazione e specializzazione per Giudici di gara organizzati lo scorso gennaio presso la sede del CONI regionale

coniSabato 24 Gennaio us presso la sede del CONI regionale, ha avuto inizio il corso per la formazione dei nuovi Giudici Regionali e quelli di specializzazione per coloro già in possesso della qualifica GR. Ad aprire i lavori del corso, voluto fortemente dalla Commissione Tecnica Nazionale, è stato il presidente regionale Ignazio Vita, che ha dato il benvenuto a tutti i presenti. Lo stesso ha sottolineato la qualità dei giudici Nazionali già presenti in regione e l’importanza di questo nuovo corso, che porterà ad aumentare il livello giudicante e  di conseguenza la qualità di tutta l’atletica leggera Calabrese. Presente tra i relatori anche Giulio Tetto (referente della CTN nei rapporti con i comitati regionali), il quale ha dato il suo saluto iniziale ai corsisti presenti, arrivati da tutte le province calabresi e porgendo a tutti, i saluti del Fiduciario Nazionale Luca Verrascina e del Fiduciario Regionale Giovanni Manto. La giornata si è svolta grazie alla fattiva collaborazione del tutor regionale Alessandro Mangone, che ha illustrato a tutti le dinamiche del corso che vedrà il suo culmine nel mese di Novembre, allorquando i corsisti, saranno chiamati a sostenere l’esame che gli darà la possibilità di accedere ai nuovi albi.

coni formazione19 sono i giudici per questo corso che sono stati ammessi dopo la verifica da parte della commissione tecnica regionale, e precisamente saranno 10 corsisti (Di Mare Francesco, Bilotta Antonio, Celestre Piero, Crivella Marco, Malacrinò Noemi, Porcino Valeria, Rizzo Aldo, Sergi Antonella, Stabile Roossella e Giusy Verduci) che sotto la guida di Alessandro Mangone proveranno a superare l’esame per diventare giudici regionali (G.R.); 3 giudici regionali (Cuzzocrea Luciana, Italia Ivan e Severini Saverio) che con l’aiuto del tutor Carmelo Ambrogio, proveranno ad acquisire la specializzazione di giudice di partenza regionale (G.P.R.), anche per il tutor Giovanni Molè ci sarà da lavorare per aiutare ad inserire nell’ albo dei giudici regionali di marcia (G.M.R.) 2 colleghi già con la qualifica di G.R. (Noto Bruno e Sorace Carmelo) ed infine sarà uno solo il giudice (Gullì Paolo) che seguito dal tutor Davide Pignata proverà ad essere inserito nell’albo dei Giudici Regionali No Stadia (G.R.N.S.). La giornata si è piacevolmente allungata nel tempo, rispetto a quanto precedentemente stabilito, in quanto i corsisti tutti, hanno sin da subito dimostrato interesse a migliorare le proprie conoscenze tecniche, ponendo svariate domande ai tutor e creando spunti interessanti per il proseguo del corso stesso. A tal proposito, la CTR ha stabilito il calendario per i prossimi incontri che saranno eseguiti sia unitamente che differenziati per G.R. e specializzazioni. Infine tutti i corsisti durante tutta la stagione saranno chiamati a rivestire i ruoli di Arbitro durante le manifestazioni e si troveranno ad affiancare le relative figure apicali per comprendere meglio i ruoli che da qui in avanti, ci auguriamo, possano ricoprire in manifestazioni TOP.