BIT di Milano, Latella: “Reggio Calabria si candida a diventare città turistica”

Bit

Reggio Calabria presente alla BIT di Milano

BitReggio Calabria presente alla BIT. All’incontro “Valorizzazione degli itinerari culturali della destinazione turistica di Reggio Calabria”, hanno preso parte il Governatore della Calabria Mario Oliverio, il consigliere del Comune di Reggio Calabria delegato al Turismo Gianni Latella e il direttore del Museo Archeologico di Reggio Calabria Carmelo Melacrino. Un incontro decisamente costruttivo per il consigliere comunale Latella che vede in “questa tappa milanese alla quale hanno partecipato numerosi operatori turistici reggini, un primo step per la valorizzazione dei circuiti culturali di Reggio Calabria che si candida a diventare città turistica”.

Gianni LatellaL’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà sta lavorando ed investendo per creare le giuste condizioni e i servizi  da offrire alla comunità e ai turisti – afferma LatellaIl nostro quotidiano impegno si incentra dai trasporti pubblici alla segnaletica, alla messa in rete di tutti i siti culturali che sono fonte di ricchezza per la nostra città. Obiettivo primario è il rilancio dell’aeroporto e il potenziamento della rete trasportistica perché non possiamo permettere che la nostra Regione e la  nostra città sia isolata dal resto del Paese e dell’Europa. E’ importante anche investire sulla promozione e valorizzazione dei nostri tesori naturali e architettonici, a volte sconosciuti, incrementando il vasto settore turistico. Insieme con la Regione, dobbiamo definire in modo condiviso un programma annuale di attività per promuovere e sviluppare una nuova consapevolezza dei vantaggi derivanti da quei nuovi turismi, in coerenza con i principi e le direttive del futuro Piano Strategico Turistico nazionale e regionale. Il museo archeologico e i Bronzi di Riace devono essere inoltre, il simbolo della Calabria e di Reggio Calabria nel mondo come patrimonio culturale. Abbiamo due grandi risorse sulle quali puntare – continua il consigliere Latella – il mare e la montagna e sarebbe un peccato non rilanciare tutte quelle aree che potrebbero incrementare il flusso turistico”.

Il consigliere comunale ha inoltre sollecitato il Governatore della Calabria a “creare i presupposti e gli incentivi affinchè vengano costruite strutture ricettive adatte, visto che nell’area metropolitana risultano essere insufficienti”.

Puntare sul turismo attivo sostenibile è la sfida che oggi raccogliamo e che a nostro avviso è l’unica percorribile all’interno della regione – conclude Latella –  Dobbiamo coniugare la crescita economica con la conservazione dell’ambiente e dell’identità locale garantendo a chi viene in Calabria un’offerta turistica caratterizzata dalle risorse locali, dal patrimonio architettonico, culturale e ambientale, dalle tradizioni. Solo così genereremo economie circolari, favorendo nuovi posti di lavoro, sviluppo economico e coinvolgendo l’intera comunità locale”.