Berlusconi: “Il Ponte sullo Stretto è una necessità, aiuterà le imprese”

LaPresse/Palli/Arata

Ponte sullo Stretto, Berlusconi: “Bisogna assolutamente farlo, al Sud non ci sono infrastrutture. Non avere continuita’ territoriale toglie competitivita’ alle imprese siciliane”

LaPresse/Palli/Arata

LaPresse/Palli/Arata

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi torna a ribadire la necessità di costruire il Ponte sullo Stretto, l0 ha detto oggi nel corso di un incontro in Assolombardia: “Al Sud non ci sono infrastrutture, a partire dal ponte sullo Stretto. Avevamo gia’ tutto pronto, trovato fondi e fatto appalto. Ma poi e’ arrivata la sinistra e per la paura che diventasse il ponte di Silvio, come gia’ lo stavano chiamando, l’allora ministro Di Pietro annullo’ il contratto di appalto e vennero pagate penali”. “Bisogna assolutamente farlo- ha spiegato Berlusconi- perche’ non avere continuita’ territoriale toglie competitivita’ alle imprese siciliane”. Nei programmi del leader di Forza Italia anche  una “casa da gioco per Taormina” e “strade e ferrovie”. Infine “un piano per il Sud, un Piano Marshall che porti ogni anno 5/10 miliardi”