Allerta Meteo: ecco perché il ciclone Africano porterà tanta neve in Calabria e Sicilia

Allerta Meteo, incognita sulla traiettoria del ciclone Africano in transito sul mar Jonio tra Venerdì sera e Sabato 10 Febbraio: potrebbe provocare piogge torrenziali e abbondanti nevicate sui rilievi di Calabria e Sicilia

cosenza-neve-11-gennaio-2017-56-560x420Allerta Meteo- E’ ancora un’incognita la traiettoria del ciclone Africano che nelle prossime ore potrebbe colpire in modo molto pesante l’estremo Sud Italia, e soprattutto Calabria e Sicilia. Come spesso accade in queste circostanze, i modelli hanno grandi difficoltà nel prevedere con precisione l’evoluzione di una tempesta che arriva dal Nord Africa. Le mappe del modello britannico ECMWF sono le più cattive per il Sud Italia, con la tempesta profonda 992hPa transitare vicinissima alle coste siciliane e calabresi, provocando piogge alluvionali soprattutto nelle zone joniche di Sicilia e Calabria, tra Venerdì sera e Sabato pomeriggio. L’ultimo aggiornamento del modello statunitense GFS, invece, è meno violento e prevede un transito del ciclone ben più al largo sul mar Jonio, e quindi con precipitazioni meno violente sulla terraferma.

In ogni caso, in tanti si chiedono come mai si possa prevedere l’arrivo di tanta neve sui rilievi calabresi e siciliani se il maltempo arriva dal Sahara. Eppure abbiamo già visto quanto abbia fatto freddo e nevicato nelle scorse ore in Marocco e in Algeria. Proprio dall’entroterra magrebino arriverà questa tempesta che, stranamente, porterà più freddo proprio da Sud. In base agli ultimi aggiornamenti, la neve tra Venerdì e Sabato potrebbe cadere copiosa a quote comprese tra 1.400 metri nei momenti più caldi, e 800 metri nei momenti più freddi, con accumuli eccezionali soprattutto sull’Etna. Ma nevicherà tanto anche su Madonie, Nebrodi, Peloritani, Aspromonte, Serre e Sila.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: