Allerta Meteo, allarme per il ciclone che colpirà Calabria e Sicilia nel weekend: piogge alluvionali e abbondanti nevicate

Allerta Meteo, ciclone Afro/Mediterraneo in formazione nelle prossime ore tra Marocco e Algeria porterà dal cuore del Sahara maltempo molto estremo in Calabria e Sicilia tra Venerdì 9 e Sabato 10 Febbraio

FulminiAllerta Meteo- La depressione iberica che nei giorni scorsi si è posizionata sulla Spagna, nelle scorse ore si è diretta nel suo moto retrogrado verso Est raggiungendo la nostra Penisola, favorendo un peggioramento del tempo su buona parte dei settori. In queste ore è atteso un temporaneo miglioramento del tempo per l’indebolimento del vortice di bassa pressione, salvo una spiccata variabilità, con qualche precipitazione più probabile sulle regioni tirreniche ed al Sud. Tra Venerdì 9 e Sabato 10 Febbraio si formerà un vero e proprio vortice ciclonico profondo 1000 hPa ma con la pressione che andrà ulteriormente ad approfondirsi raggiugendo i 999hPa tra entroterra marocchino ed algerino, spostandosi verso la Tunisia per poi raggiungere il Mar Ionio nella giornata di Venerdì 9, provocando un forte peggioramento del tempo tra Sicilia orientale, Calabria, Basilicata e Salento dove le precipitazioni saranno particolarmente violente. Non sono esclusi accumuli pluviometrici fino a 150-200 mm in poche ore. Locali piovaschi o deboli rovesci potranno giungere anche tra Campania, Molise e Abruzzo. Il richiamo d’aria più fredda dai Balcani provocato dall’area ciclonica che tenderà lentamente a spostarsi verso la Grecia in un secondo momento favorirà un nuovo calo termico un po’ su tutta l’Italia con nevicate lungo la dorsale appenninica anche a quote di medio-alta montagna (800-1000 metri). Sul resto della Penisola i cieli si manterranno poco nuvolosi o nuvolosi, senza piogge. Domenica il tempo tenderà a migliorare su gran parte del Centro-Sud. Insomma massima allerta in particolare tra Sicilia e Calabria, specie nei settori jonici delle due regioni dove continua ad essere marcato il rischio di possibili eventi estremi. Per tutti i dettagli vi invitiamo a restare sintonizzati su MeteoWeb, già da stasera, con ulteriori dettagli e approfondimenti.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: