Categoria: CALABRIAMETEONEWSSICILIA

Allerta Meteo, è un “Felice Anno Nuovo!” all’insegna del maltempo: arriva la “Tempesta di Capodanno” in Calabria e Sicilia

Allerta Meteo, brindisi per un “Felice Anno Nuovo!” all’insegna del maltempo su gran parte d’Italia: la “Tempesta di Capodanno” imperversa già oggi al Nord, nelle prossime ore si intensificherà spostandosi verso il Centro/Sud

Allerta Meteo- L’Italia sta vivendo un “Felice Anno Nuovo!” all’insegna di un brusco peggioramento delle condizioni atmosferiche dopo la parentesi mite e soleggiata di San Silvestro, che comunque continua ancora stamattina al Sud e soprattutto in Calabria e Sicilia dove abbiamo temperature praticamente primaverili con gli attuali +21°C a Riposto, +20°C a Siracusa e Cefalù, +19°C a Reggio Calabria, Acitrezza e Termini Imerese, +18°C a Palermo, Noto e Barcellona Pozzo di Gotto, +17°C a Catania, Messina, Capo d’Orlando e Giarre, +16°C a Cosenza e Trapani. Anche nelle altre aree del Centro/Sud il clima è abbastanza mite nonostante la nuvolosità in aumento, con gli attuali +15°C a Napoli, Pratica di Mare, Fiumicino, Pozzuoli, Ischia e Pompei, +14°C a Roma, Grosseto, Lecce, Salerno, Brindisi, Benevento, Termoli e Monopoli, +13°C a Bari, Taranto, Caserta e Foggia.

Situazione completamente differente al Nord, dove invece imperversa il maltempo e fa molto freddo con nevicate fin nei fondovalle del Trentino Alto Adige (imbiancate Bolzano, Merano e Trento) e forti piogge in Liguria. Abbiamo, infatti, appena +3°C a Milano, Torino, Bologna, Modena, Ravenna, Mantova, Bergamo, Novara e Sondrio, +1°C a Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Rovereto e Alessandria, 0°C a Bolzano, Belluno, Trento e Merano. Nevica copiosamente sui rilievi tra basso Piemonte, Liguria, alta Toscana ed Emilia Romagna, fin in pianura in Emilia e basso Piemonte. Un po’ più caldo al Nord/Est ma sempre in un contesto invernale, con +4°C a Padova e Vicenza, +5°C a Venezia, Udine, Treviso e Pordenone, +6°C a Gorizia, +11°C a Trieste. In Liguria sono già caduti 88mm di pioggia a Pezzonasca-Moconesi, 59mm a Genova Marassi e Pian dei Preti, 50mm a Casali – Borzonasca, 44mm al Monte Laghicciola, 43mm a Genova Staglieno e Genova Molassana, 39mm a Mezzanego, 38mm a Rapallo.

Nelle prossime ore il maltempo si intensificherà al Nord/Est con forti piogge nel pomeriggio/sera di oggi tra Veneto e soprattutto Friuli Venezia Giulia. La neve cadrà ancora una volta copiosa sulle Alpi orientali, fino a bassa quota, dov’è già abbondante al suolo, per una stagione nevosa che diventa sempre più proficua sull’arco alpino. Ma attenzione al Centro/Sud: il maltempo, infatti, sarà più violento nelle Regioni meridionali tra stasera e domani, Martedì 2 Gennaio. Le temperature crolleranno di oltre dieci gradi centigradi in poche ore, e si svilupperanno violenti temporali con impetuosi venti di maestrale che domani arriveranno a 100km/h nel basso Tirreno. I fenomeni più violenti colpiranno il basso Tirreno tra Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia ma anche in Puglia imperverserà il maltempo. La neve cadrà copiosa su tutto l’Appennino meridionale a partire dai 1.000 metri, e localmente anche più in basso. Uno scenario senza gelo intenso, ma tipicamente invernale per l’area Mediterranea, con forti piogge e temporali su coste e pianure, e abbondanti nevicate nelle zone interne. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Condividi
Pubblicato da
Peppe Caridi
Tags: allerta meteo calabriaallerta meteo reggio calabriaallerta meteo siciliamaltempo aspromontemaltempo calabriamaltempo costa violamaltempo messinamaltempo reggio calabriaMaltempo Siciliameteo messinameteo reggio calabriameteo sicilianeve bassa quota sicilianeve calabriaPrevisioni Meteoprevisioni meteo calabriaprevisioni meteo messinaPrevisioni Meteo NatalePrevisioni Meteo reggio calabriaprevisioni meteo siciliatemporale Messinatemporale Reggio Calabria