Serie C, cambia il regolamento dei play-off: ecco le novità

Una formula modificata rispetto al passato, il nuovo regolamento playoff premia la classifica e la vincitrice della Coppa Italia.

serie c regolamento play offSerie C 2017/2018- Lega Pro, come cambia il regolamento dei play off . A variare è soprattutto il numero di partite durante gli spareggi. Modifiche in corsa rispetto alla scorsa stagione  anche per le vicende extra-calcistiche che hanno portato ad una variazione nella composizione dei gironi e una finalissima in gara unica sul terreno dello Stadio “Adriatico” di Pescara.

Ecco le caratteristiche e le modifiche principali dei playoff della Serie C stagione 2017-2018. 

1° FASE

Primo turno. Le 18 squadre classificate dal 5° al 10° posto di ciascun girone si affronteranno, in gara unica, secondo questo schema: 5°-10°; 6°-9°; 7°-8°. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso alla fase successiva la squadra meglio classificata al termine della regular season.

Secondo turno. In ogni girone, alle 3 squadre vincitrici degli incontri del Primo Turno si aggiungerà la squadra classificata al 4° posto. Le 4 partecipanti saranno ordinate nel rispetto del piazzamento in classifica ottenuto al termine della regular season e si sfideranno con il criterio incrociato sovraesposto. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso alla fase successiva la squadra meglio classificata al termine della regular season.
Ogni girone, dunque, promuoverà alla Fase Nazionale 2 squadre

Fase Nazionale
Primo Turno. Vi partecipano le 6 squadre promosse dalla Prima fase (2 per girone), le 3 squadre classificatesi al 3° posto di ogni girone al termine della regular season e la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C. Il turno si articolerà in match di andata e ritorno secondo accoppiamenti tra le 10 squadre qualificate che prevederanno come “teste di serie”: le 3 squadre classificate al 3° posto, la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C e la squadra che, tra le 6 promosse dalla Prima fase risulterà meglio classificata. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. In caso di parità al termine delle due gare avrà accesso al Secondo Turno della Fase Nazionale la squadra meglio classificata.
Secondo Turno. Vi partecipano le 5 squadre risultate vincitrici delle gare del Primo Turno e le 3 squadre classificate al 2° posto di ciascun girone al termine della regular season. Il turno si articolerà in match di andata e ritorno, secondo accoppiamenti tra le 8 squadre qualificate che prevederanno, come “teste di serie”: le 3 squadre classificate al 2° posto e la squadra che, tra le vincitrici del Primo Turno risulterà meglio classificata. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. In caso di parità al termine delle due gare avrà accesso alla Final Four la squadra meglio classificata.

FINAL FOUR
Semifinali. Saranno disputate in gara di andata e ritorno secondo accoppiamenti determinati da sorteggio integrale. Al termine degli incontri, in caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.
Finale. Sarà disputata in gara unica sul campo neutro di Pescara. In caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.