Epifania di premi per l’Accademia della Scherma Reggio Calabria

La squadra dell'Accademia della Scherma Reggio calabria

Epifania di premi per l’Accademia della Scherma Reggio Calabria Asd, sono ben quattro su otto totali i primi posti guadagnati dalla squadra biancazzurra

La squadra dell'Accademia della Scherma Reggio calabriaEvidentemente a corto di carbone, la Befana, in volo per San Pietro a Maida (CZ), luogo della gara regionale di spada under 14, elargisce solo cioccolate e caramelle all’Accademia della Scherma di Reggio Calabria. Sono ben quattro su otto totali i primi posti guadagnati dalla squadra biancazzurra, tre terzi posti, un quinto e un settimo posto. Sul gradino più alto del podio salgono le ragazze facendo l’un plein in tutte le categorie: prima Mariachiara Pellicanò nella categoria bambine, prima Sofia Schiava nella categoria giovanissime, prima Giulia Marra nella categoria ragazze e prima Giulia Simone nella categoria allieve. L’accorpamento in gara, come da regolamento federale, delle categorie ragazze/allieve ha visto prevalere in finale Giulia Marra su Arianna Iriti di Scherma Reggio, due ragazze del 2005, seguite da Giulia Simone e Scialabba Ylenia dell’Accademia di Scherma Calabrese di Rogliano (CS), due allieve del 2004, delle quali la prima ha poi vinto lo spareggio per il titolo regionale di categoria. A seguire, la quinta classificata, e terza della categoria ragazze, è ancora un’atleta dell’Accademia di RC, Nicoletta Costantino, fermata dalla compagna di sala vincitrice del torneo. I maschietti guadagnano il terzo posto nella categoria maschietti con Luca Ielo e il terzo posto parimerito nella categoria giovanissimi con Lorenzo Cordova e Tuscano Emanuele. Da sottolineare anche le buone prove degli allievi Asia Pellicanò, Demetrio Pellicanò e Giorgio Tedesco e della ragazza Ilaria Nucera, che hanno dato battaglia agli avversari nelle fasi eliminatorie vendendo cara la pelle. Da ricordare anche il magnifico esordio nella categoria esordienti (unica della classe 2009!) dell’atleta Sara Malara, che ha tirato insieme alle prime lame classe 2008 maschile e femminile e ha gioiosamente festeggiato insieme a tutta la squadra. Oggi (domenica 7 gennaio 2008) a partire dalle 9:30 gli atleti dell’Accademia impugneranno i loro fioretti per un’altra avvincente competizione.