Reggio Calabria, “Vivere a Salice” nel 1986: la toccante lettera di un ragazzino è un viaggio nella terra in cui nulla cambia, 32 anni dopo…

Reggio Calabria, la toccante lettera di un ragazzino negli archivi scolastici di oltre 30 anni fa. Ma potrebbe essere scritta oggi…

firma di reggio calabria lettera rosalì pietro paviglianiti (1)E’ notizia fresca fresca l’incontro a Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria, tra il Sindaco Falcomatà e l’Amministrazione Comunale con un gruppo di residenti della frazione collinare di Santa Venere che da tempo lamentano l’isolamento rispetto alla città per l’estrema fragilità dei collegamenti. Calza a pennello un prezioso documento storico che abbiamo recuperato proprio nelle scorse ore: un testo toccante scritto da un ragazzino, Pietro Paviglianiti della IIIª C dell’anno scolastico 1986/1987 della scuola media statale di Gallina. Aveva appena 13 anni Pietro, e il suo scritto è un viaggio nel … presente. Già, perché potrebbe essere stata scritta anche oggi, in questa terra in cui passano i decenni e tutto resta invariato.

Ecco il testo:

reggio calabria lettera rosalì pietro paviglianiti (1)

reggio calabria lettera rosalì pietro paviglianiti (2)