Reggio Calabria, 36 enne ubriaco al volante sbanda e tampona sul viale Amendola, poi tenta la fuga: fermato dai Carabinieri, aveva anche hashish [NOME, FOTO e DETTAGLI]

Reggio Calabria: il giovane 36enne disoccupato aveva già precedenti penali e di polizia

foto drogaNel pomeriggio di sabato, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Reggio Calabria, hanno arrestato il reggino Francesco NERI, 36enne, disoccupato, con precedenti penali e di polizia.

Nello specifico, i militari, nel controllare il NERI –  che aveva autonomamente tamponato un’autovettura in sosta in viale Amendola – notavano che il conducente si era messo alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica riconducibile all’assunzione di bevande alcoliche.

A tale evidenza i Carabinieri lo invitavano ad uscire fuori dall’auto per gli opportuni controlli, ma il Neri, dopo essere sceso, saliva nuovamente a bordo della sua auto cercando di darsi alla fuga.

Neri Francesco cl.81 Bloccato immediatamente e sottoposto a controllo con etilometro, gli veniva contestato l’eccesso di alcolici consumati  poco prima di mettersi alla guida. Inoltre, la successiva perquisizione veicolare consentiva di rinvenire circa 35 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish suddivisi in n. 3 pezzi contenuti all’interno di un involucro in plastica trasparente. Dichiarato in stato d’arresto per detenzione ai fini di spazio e sanzionato per guida sotto l’influenza dell’alcool, il Neri veniva posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.