Reggio Calabria: nasce la Rete dei Licei Artistici dell’Area Metropolitana dello Stretto [FOTO e INTERVISTE]

Reggio Calabria: lo scopo della Rete è di creare una sinergia e rendere concreta l’azione di interazione tra le Scuole e le Soprintendenze ai Beni Archeologici, Artistici, Storici e Paesaggistici

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Presso il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, stamani è avvenuta la firma dell’accordo per l’istituzione della Rete dei Licei Artistici Statali dell’Area Metropolitana dello Stretto, che prevede tra i suoi partner istituzionali, il Comune di Reggio Calabria ed il Comune di Messina. Alla conferenza stampa erano presenti i promotori dell’iniziativa, i Dirigenti Scolastici dei Licei Artistici del territorio metropolitano di Reggio Calabria e Messina, oltre ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Reggio Calabria, con il sindaco Giuseppe Falcomatà, l’Assessore ai Trasporti Giuseppe Marino e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Anna Nucera, e di Messina, con il Sindaco Renato Accorinti ed il vicesindaco ed Assessore ai Trasporti Gaetano Cacciola.

I Licei Artistici delle Aree Metropolitane di Reggio Calabria e Messina sono:
- “Preti-Frangipane”- Reggio Calabria, Dirigente Scolastico, Avv. Albino Barresi;
“E.Basile” Messina, Dirigente Scolastico, Dott.ssa Giuseppa Prestipino
-”M. Guerrisi”- Palmi (RC), Dirigente Scolastico, Prof. Giuseppe Gelardi;
- “V.Geraci”- Cittanova, Dirigente Scolastico, Dott.ssa Angela Maria Colella;
“P.Panetta”- Locri (RC) e “Pitagora” Siderno (RC), Dirigente Scolastico, Prof.ssa Giovanna Maria Autelitano;
R.Guttuso” Milazzo e Spadafora (ME), Dirigente Scolastico, Prof.ssa Delfina Guidaldi
“Piccolo”- Capo d’Orlando (ME), Dirigente Scolastico, Prof.ssa Margherita Giardina;
Lo scopo della Rete è di creare una sinergia e rendere concreta l’azione di interazione tra le Scuole e le Soprintendenze ai Beni Archeologici, Artistici, Storici e Paesaggistici, nonché con le Università, gli Enti Locali, gli Organismi pubblici o privati, interessati alla promozione dei beni culturali sul territorio ed intende costruire reti interistituzionali, per dare forza e valore ad una attività formativa che, partendo dalla rete progettuale dei Licei Artistici dell’Area Metropolitana dello Stretto e dalle specifiche finalità formative che li connotano, sia capace di entrare nei processi innovativi dei diversi contesti di apprendimento e di valorizzare il sistema della ricerca-azione, quale metodologia efficace per sostenere la motivazione ad apprendere. L’accordo mira a creare una sinergia di intenti tra le diverse scuole della rete per rappresentare le esigenze delle stesse presso il MIUR, il MIBACT, la Regione, gli Enti locali, le Università, le Soprintendenze ai Beni Culturali Archeologici, Artistici, Storici, Paesaggistici e presso tutti gli organismi pubblici e privati direttamente o indirettamente interessati alla promozione del territorio dell’Area Metropolitana dello Stretto di Messina; rilanciando l’istruzione e la formazione artistica quale strumento di sviluppo sostenibile dei territorio e favorendo gli scambi di esperienze didattiche e professionali.

 

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato