Reggio Calabria: proseguono i preparativi per la nona edizione del Memorial Mino Reitano

/

Reggio Calabria: proseguono i preparativi per la nona edizione del Memorial Mino Reitano, l’atteso spettacolo dedicato al grande cantante calabrese

locandina 2Proseguono a pieno ritmo i preparativi per la nona edizione del Memorial Mino Reitano, l’atteso spettacolo dedicato al grande cantante calabrese. La serata, promossa da Gegè Reitano, fratello di Mino e storico percussionista dell’orchestra, e dall’Associazione Musicale e Culturale “La Vita è così”, come da tradizione è in programma il 27 gennaio al Teatro Comunale “Francesco Cilea” di Reggio Calabria, in occasione dell’anniversario della scomparsa di uno dei più apprezzati interpreti ed autori della musica melodica italiana. In queste settimane, il patron della manifestaione ed ill direttore artistico Natale Princi, stanno ultimando ogni dettaglio per un’iniziativa divenuta nel tempo un evento istituzionale nella città dello Stretto. Il nono Memorial Mino Reitano, è patrocinato dalla Regione Calabria, dalla Provincia e dal Comune di Reggio.  La conduzione dello spettacolo sarà affidata al giornalista e volto televisivo Michele Cucuzza affiancato da Rita Ferraro, vincitrice di diversi concorsi di bellezza e conduttrice di eventi. Numerosi gli ospiti annunciati in un cast dove spiccano i nomi di Chaiara e Martina Scarpari le note gemelle ormai più di una promessa della musica italiana e Felice Pagano  riconosciuto dalla stampa e dal pubblico come ‘un cuore che canta’. Sul palco i protagonisti musicali verranno accompagnati dall’Orchestra Moderna Mediterranea diretta dal Maestro Pasquale Campolo. Si esibiranno Giovanna Scarfò, Antonello Muscherà, Clara Abbiati, Giulia Scarcella, Romina Mamo e Francesco Trapasso, Tanya Borgese, Chiara Morelli, Ilaria Longobardi, Cosimo Acri, Erika Trimarchi, Filippo Italiano, Tonio Sibio, Enzo Marcianò, Faby, Ramona De Maio, Benedetta e Graziana Rottura con Asia Iole Bruno, Clorinda Morabito, Giulia Lombardo, Giovanni Khalifa, Valerio Monaco ed ancora il gruppo Radici di Calabria, la Fanfara Bersaglieri A.N.B. Sezione di Reggio, Tiziana Foti Beggars Blues Band, i Parafonè e i Piccoli Taburi di Delianuova . Le coreografie saranno curate dal corpo di ballo di Tina Sobrio. Nel corso della serata saranno assegnati dei riconoscimenti al Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, all’imprenditore Vittorio Caminiti, al gruppo folk “le Radici di Calabria”, al presidente della Reggina Mimmo Praticò ed a Nino Romeo organizzatore da 24 anni del Premio Mia Martini.  “Sarò sempre accanto a mio fratello – ha spiegato Gegè Reitano – ricordandolo, lo sento vicino a me e lo faccio nel contempo ricordare alla gente. Mino è stato ambasciatore della Calabria nel mondo ed il suo ricordo dovrà rimanere ancor più vivo nella sua terra. Non nascerà mai più nessuno come lui, anzi la verità è che Mino non è morto, forse lo sarà quando un giorno io lo raggiungerò”.  Il 27 gennaio al “Cilea” il sipario si aprirà alle ore 20,30.