‘Ndrangheta, maxi operazione: tra i 169 arrestati anche il presidente della Provincia di Crotone

‘Ndrangheta: arrestato anche Parrilla, presidente della Provincia di Crotone e sindaco di Ciro’ Marina. Parrilla è stato eletto da una coalizione civica che si richiama al centrosinistra

Nicodemo ParrillaFra le 169 persone arrestate questa mattina dai Carabinieri nell’ambito dell’operazione “Stige”, c’è anche il presidente della Provincia di Crotone, Nicodemo Parrilla. Parrilla, sindaco di Ciro’ Marina, e’ stato eletto da una coalizione civica che si richiama al centrosinistra. Secondo quanto si apprende, tra i destinatari delle misure restrittive ci sono altri amministratori pubblici. L’operazione ha preso di mira il clan Farao-Marincola di Ciro’ (Kr).  Oltre a Parrilla, sono stati raggiunti dall’ordinanza il primo cittadino di Strongoli (Kr), Michele Laurenzano, il vicesindaco di Ciro’ Marina, Giuseppe Berardi, l’ex sindaco Roberto Siciliani e il fratello Nevio che e’ stato assessore dello stesso Comune; il presidente del Consiglio comunale Giancarlo Fuscaldo. Ordinanza di arresto per il vicesindaco di Casabona, Domenico Cerrelli. Per tutti l’accusa e’ di concorso esterno in associazione mafiosa. Arrestati anche il sindaco di Mandatoriccio (Cs), Angelo Donnici, il suo vice Filippo Mazza, e l’ex sindaco di San Giovanni in Fiore (Cs), Giovambattista Benincasa.