Eccellenza, il Castrovillari passa di misura al “Campoli” 0-1, Aurora Reggio poco incisiva [FOTO e INTERVISTA]

Termina con una vittoria di misura del Castrovillari 0-1 sull’Aurora Reggio l’incontro valevole per la 17ª giornata del campionato di Eccellenza calabrese. Decide Catania nel primo tempo, Aurora Reggio ferma a quota 10 punti

Aurora Reggio-Castrovillari 0-1

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

L’Aurora Reggio  esce sconfitta dal “Campoli” di Bocale 0-1 nella sfida odierna contro il blasonato Castrovillari, rimane ancorata a quota 10 punti e riesce  a sorridere solamente per i risultati giunti dagli altri campi. Risultati che  non incidono ulteriormente sulla posizione  in classifica attualmente  occupata  dalla compagine di mister Vargas ma che fanno riflettere su come il massimo campionato calabrese stia evidenziando, giornata dopo giornata, gli obiettivi delle protagoniste.  Pochi sorrisi e volti bui quelli  dei protagonisti biancoazzurri che, amareggiati lasciano a testa bassa gli spogliatoi. Un risultato che incide moralmente dopo una partita in perfetto equilibrio, sbloccata  e risolta nella prima parte di gara e senza  grosse  emozioni per gli spettatori presenti. Decide la  rete del n.9  Angelo Catania al 25′ minuto, eppure i primi ad essere pericolosi, sono stati  i padroni di casa che, con il centravanti Savino sfiorano il  vantaggio.

Aurora Reggio-Castrovillari 0-1

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

L’ Aurora Reggio mette in risalto le capacità tecniche dei suoi giovani, buon palleggio, manovre interessanti che non sfociano però in azioni pericolose per il giovane portiere rossonero (’98) Di Cara.  La gara è piuttosto equilibrata  ma è il Castrovillari a cercare di più la via del gol con conclusioni dello stesso Catania e gli spunti del brasiliano  Monteiro. Il primo tempo  si chiude con il vantaggio ospite 0-1, lodevole il supporto dei circa 40 sostenitori giunti da Castrovillari che, se pur separati in casa, spingono i rossoneri dal primo minuto di gioco sino alla vottria finale. Il secondo tempo si apre però con l’intraprendenza dei giocatori di casa, che  soprattutto dalle corsie laterali, cercano insistentemente gli attaccanti quest’ultimi, troppo spesso fuori dalle manovre di gioco. Ci prova prima Crisalli (AR) da fuori con un bel tiro e poi  su punizione dai 30 metri che termina abbondantemente alta. Il Castrovillari si fa vedere con delle ripartenze ben orchestrate da Canale che dall’out di sinistra è  bravo, in più di un occasione,  a servire Catania. Sempre il centravanti rossonero tiene bene il reparto d’attacco, smista palloni sulle corsie laterali  ed è bravo a crearsi spazi nella morsa /Favasuli-Laganà D. Canale (migliore in campo) è una spina nel fianco  dell’Aurora Reggio che, senza correre troppi rischi, è impensierita dagli spunti del laterale rossonero. La partita cresce agonisticamente, inteventi duri  vengono sanzionati prontamente con i cartellini gialli dal Sign Ranieri di Soverato, ed Aurora che cercando le sponde di Savino gioca poco il pallone a terra;   meglio quando i ragazzi di Vargas ripartono palla al piede aiutati dalle sovrapposizioni degli esterni. L’estremo difensore rossonero però si limita a rinvii dal fondo più che ad  interventi veri e propri,  la solida retroguardia cosentina composta da Della Guardia ed il neo arrivato Miceli fa da scudo alle sterili iniziative biancoazzurre. L’Aurora Reggio  ha adesso qualche difficoltà nella manovra, gli errori nel palleggio favoriscono le ripartenze rossonere e le  poche opportunità su palla inattiva non vengono concretizzate. La squadra di casa però  non ha paura, ci prova  ma manca in modo evidente negli ultimi 20 metri. Vargas sostituisce il centravanti Savino inserendo Tamiro che subito ci prova con un colpo di testa ma è sempre il n.11 Canale ad impensierire con un’azione personale iniziata dalla metà campo la retroguardia dell’Aurora reggio, la  serpentina dell’essterno rossonero viene interrotta dal tempestivo intervento di Favasuli che manda in angolo.  

Aurora Reggio-Castrovillari 0-1

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

L’occasione del pari, sempre su tiro dalla distanza per l‘Aurora Reggio capita al 40′  minuto con Gatto  che dal limite trova un tiro potente ma  leggermente impreciso che termina di poco alto.  È l’ultima fiammata: la squadra di mister Ferraro  controlla e porta a casa un risultato importante, entran di diritto in piena zona play-off e fa festa sotto il settore riservato ai propri tifosi. Il Castrovillari si mostra squadra solida in tutti i reparti e ben attrezzata per il salto di categoria; un plauso ai supporters rossoneri che con mentalità e passione meritano categorie ben diverse. I due tempi hanno fatto vedere ben poco spettacolo agli spettatori del “Campoli”,  due squadre che si sono affrontate a viso aperto ma che hanno anche costruito poche palle gol. Tanto dispiacere, ma altrettanta lodevole sportività, in casa Aurora Reggio. Adesso  c’è solo il desiderio di riconquistare quanto perso, basandosi sulle proprie convinzioni e sul lavoro quotidiano di una piccola realtà che, nonostante tutto, è sempre pronta a confrontarsi a viso aperto con il blasone delle grandi.

Mister Ferraro ai microfoni di StrettoWeb dopo Aurora Reggio – Castrovillari 0-1 [VIDEO]

 

 

 

 

 

 

Ultra Castro al Campoli di Bocale. Aurora Reggio-Castrovillari 0-1
Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
Aurora Reggio-Castrovillari 0-1