Catania: è in semilibertà Daniele Natale Micale

E’ in semilibertà da poco prima di Natale Daniele Natale Micale

polizia penitenziaria carcereE’ in semilibertà da poco prima di Natale Daniele Natale Micale, 30 anni, uno dei due ultrà del Catania condannati per la morte dell’ispettore della polizia di Stato Filippo Raciti, il 2 febbraio 2007, allo stadio Massimino durante il derby col Palermo assieme all’allora minorenne Antonino Speziale. Il Tribunale ha ritenuto di concedere la semilibertà nell’ottica ‘del graduale reinserimento sociale’ al fine di consentire a Micale di “svolgere attività lavorativa come dipendente” di un supermercato.