Capo d’Orlando (Me): l’1 febbraio la prima seduta della Consulta dei Nebrodi

Il Comune di Capo d’Orlando ospiterà giovedì 1 febbraio la prima seduta della Consulta dei Nebrodi, l’organismo consultivo e propositivo che intende unire diversi centri del comprensorio sui temi della legalità

comune di capo d'orlando

Il Comune di Capo d’Orlando ospiterà giovedì 1 febbraio la prima seduta della Consulta dei Nebrodi, l’organismo consultivo e propositivo che intende unire diversi centri del comprensorio sui temi della legalità, del lavoro, delle politiche giovanili, dello sport e del turismo. In questi giorni, le Amministrazioni comunali coinvolte, da Tusa a Gioiosa Marea oltre ai centri dell’entroterra, stanno procedendo all’approvazione dello Statuto della Consulta. Entro il 26 gennaio, le stesse Amministrazioni dovranno indicare i nomi dei rappresentanti in seno all’assemblea che eleggerà un Presidente e un vicepresidente. Per il Vicesindaco Andrea Paterniti che ha seguito l’iter di costituzione, “l’organismo che sta nascendo vuole essere rappresentativo dell’identità del territorio dei Nebrodi e farsi portavoce delle istanze delle sue comunità. Capo d’Orlando è orgogliosa di essere capofila di una schiera di Comuni che condividono un progetto di confronto e di crescita sociale e culturale”  La prima seduta della Consulta dei Nebrodi si svolgerà nell’aula consiliare di Capo d’Orlando giovedì 1 febbraio alle ore 17.