Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto Reggio CalabriaGalleryNEWSREGGIO CALABRIA

Due arresti nel reggino per tentato omicidio, estorsione e traffico di droga [NOME, FOTO, DETTAGLI]

Maxi controlli dei carabinieri nel reggino: due persone arrestate, 9 persone denunciate, 4 sale scommesse controllate ed inoltre 150 persone controllate e 70 mezzi controllati

Due persone arrestate, 9 persone denunciate, 4 sale scommesse controllate ed inoltre 150 persone controllate e 70 mezzi controllati. Questo il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato ieri e disposto dal Gruppo Carabinieri di Locri finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori.

Nella giornata di ieri sono stati eseguiti due ordini di carcerazione nei confronti di:

  • DESSÌ Antonio, 35enne pregiudicato di Locri, dovendo scontare ancora circa 3 anni e mezzo di pena detentiva per reati di associazione di tipo mafioso, tentato omicidio, estorsione, rapina e danneggiamento, connessi ad attività mafiose;
  • COMMISSO Francesco, 56enne pregiudicato di Marina di Gioiosa, dovendo scontare una pena residua di 4 anni e 8 mesi di reclusione per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti in concorso, reati commessi nel 2008 nella cittadina da poco commissariata per infiltrazioni mafiose.

Sono stati inoltre denunciati all’Autorità Giudiziaria:

  • il 58enne C.S. di Locri e il 57enne P.F. pregiudicato di Marina di Gioiosa Jonica per furto aggravato di energia elettrica;
  • due persone di nazionalità rumena, I.C. e I.S., già note alle FF.OO., per ricettazione e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Nella circostanza sono stati sorpresi a bordo di un veicolo con il numero di telaio contraffatto e in possesso di alcuni strumenti atti ad offendere;
  • due pregiudicati di Africo, M.G. e L.N., per furto aggravato di energia elettrica;
  • il commerciante reggino D.S. per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere;
  • una persona straniera F.V. per guida in stato di ebbrezza, sorpreso alla guida di un veicolo con il tasso alcolemico superiore al limite consentito;
  • il pregiudicato M.S., collegato ad ambienti della criminalità organizzata di Gioiosa Jonica, sorpreso in giro per le vie di quel centro, benché sottoposto alla detenzione domiciliare.

Articoli recenti

Le mani della mafia su Isola Bella, Zuccaro: “Debolezze nel sistema, ma lo Stato è forte”

Il procuratore di Catania sull'operazione Isola Bella: "Debolezze nel sistema utilizzate come punti di forza dallo Stato" "Apparentemente vi sono…

18 Giugno 2019 20:36

G7 Taormina: l’Aeronautica militare di Bari riceve la targa “Icaro 2018”

G7 Taormina: importante riconoscimento per il Terzo Reparto dell'Aeronautica Militare di Bari L'Anrp (Associazione nazionale reduci dalla prigionia) ha conferito…

18 Giugno 2019 20:21

Olimpiadi di Tokyo 2020: le azzurre in scena a Catania per le qualificazioni

Tokyo 2020, presentata a Catania la tappa delle qualificazioni. L’Italvolley femminile al PalaCatania dal 2 al 4 agosto "Catania ce…

18 Giugno 2019 19:52

Maturità, prima prova domani per 47.700 studenti in Sicilia: gli auguri di Musumeci. “Rappresentate la scommessa vincente del mondo”

Il presidente della Regione ai ragazzi siciliani che domani affronteranno la prima prova dell'esame di maturità: " Vi abbraccio con…

18 Giugno 2019 19:21

Maturità 2019: al via la campagna di sensibilizzazione rivolta ai maturandi contro “fake news, bufale e leggende metropolitane”

Maturità 2019: al via la campagna di sensibilizzazione rivolta ai maturandi contro “fake news, bufale e leggende metropolitane". 1 su…

18 Giugno 2019 19:00

Sblocca Cantieri, Bucalo: “In Sicilia resta strumento solo teorico”

La deputata di Messina: "Le grandi opere, se mai le faranno, forse le faranno da un'altra parte mentre noi, intanto,…

18 Giugno 2019 18:54