fbpx

Allerta Meteo, il Vortice Polare piomba sull’Italia: FORTE ondata di FREDDO nel weekend, tanta NEVE a bassa quota in Calabria e Sicilia

Allerta Meteo, dai modelli arrivano ulteriori conferme: sarà un weekend polare in tutt’Italia, tanto maltempo al Centro/Sud con abbondanti nevicate fino a bassa quota soprattutto tra Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia

allerta-meteo-freddo-neve-talia-20-21-22-gennaio-2018-636x420Allerta Meteo- Gli ultimi aggiornamenti di tutti i principali modelli meteorologici confermano la forte ondata di freddo e neve in arrivo sull’Italia nel weekend, molto più incisiva della veloce sfuriata fresca che il maestrale porterà sull’Italia nella giornata di Mercoledì 17 Gennaio. La nuova forte ondata di maltempo inizierà nella giornata di Venerdì 19 Gennaio con una ciclogenesi padana al Nord, scivolando poi verso Sud proprio nel fine settimana. Potrebbe addirittura formarsi un ciclone sul mar Jonio, alimentando forte maltempo nelle Regioni meridionali proprio nella giornata di Domenica 21 Gennaio.

Il “clou” del maltempo sarà certamente tra Sabato 20 e Domenica 21, mentre il “clou” del freddo sarà tra Domenica 21 e Lunedì 22. La neve cadrà copiosa fino a bassa quota su gran parte del Centro/Sud, e in modo particolare su Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia. Sull’Appennino centro/meridionale e nelle Regioni Adriatiche, tra Abruzzo e Puglia, la neve dovrebbe abbassarsi fino ai 300 metri di altitudine, mentre all’estremo Sud tra Calabria e Sicilia, dove nel basso Tirreno avremo le precipitazioni più abbondanti, dovrebbe arrivare fino ai 500 metri di altitudine. Quote da considerare ancora in modo flessibile, perchè mancano 4-5 giorni e potranno quindi essere delineate meglio nelle previsioni successive.

Abbiamo però un’ulteriore conferma rispetto a quanto già anticipato nei giorni scorsi: la prima ondata di freddo ci sarà, complice l’affondo del Vortice Polare proprio sull’Italia. Un tentativo vano per le prossime ore, in cui il cuore freddo lambirà appena le Alpi nord/orientali per concentrarsi sull’Europa centrale, per poi ri-materializzarsi in modo più significativo nel nostro Paese durante il fine settimana. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: