fbpx

Villa San Giovanni: il Comitato Cittadini dell’Immacolata attacca l’amministrazione

rione immacolata

Il Comitato Cittadini dell’Immacolata attacca l’amministrazione a causa delle pessime condizioni del rione villese

rione immacolataIl cittadino villese Enrico  Napoli (ex candidato per il m5s alle ultime elezioni amministrative), a nome del Comitato “Cittadini dell’Immacolata”, denuncia e chiede per l’ennesima volta all’amministrazione comunale di curare il cuore di Villa perché al momento versa in uno stato di abbandono e degrado totale. Lo storico rione villese, mai riqualificato, dovrebbe essere il fiore all’occhiello della città, mentre invece si presenta con sacchi di spazzatura, topi che scorrazzano liberamente per le vie e con grate fognarie spaccate dalle quali fuoriescono scarafaggi. Noi cittadini siamo stanchi di vivere in queste condizioni e di dover sopportare anche i continui parcheggi selvaggi dei pendolari. Ci chiediamo, inoltre, se il depuratore funzioni davvero a pieno regime,vista (o meglio sentita) la meravigliosa fragranza proveniente dai torrenti di via Riviera, di via Tommaso Campanella e in generale in tutta la città, anche in virtù dei tanti soldi spesi. A quando un’opera di riqualificazione? Il Rione Immacolata non finisce all’ex ISA, ma comprende anche tutto il centro abitato fino ai ponti della ferrovia sui quali è meglio stendere un velo pietoso. Invio questo ennesimo messaggio questa volta rivolto al Commissario Prefettizio Dr. Saladino, il quale probabilmente ignorerà la situazione in cui versa tutta la città di Villa San Giovanni: a nome dei miei concittadini Le chiedo di intervenire al più presto, perché siamo stanchi di essere trattati da cittadini di Serie B, chiediamo che il rione non venga tenuto in ordine solo in vista della festa dell’Immacolata ma tutto l’anno. Questo gruppo di cittadini si auspica che vengano ascoltati i nostri problemi e che possa intervenire li dove la politica villese ha fallito.