fbpx

Vigilia di Natale, pronti per la cena? Ecco tutti i piatti tipici nel mondo

Non solo in Italia ma anche nel resto del mondo la Cena della Vigilia è un’occasione importante

La Cena della Vigilia di Natale sta arrivando ormai per tutti gli italiani e non solo. Anche il resto del mondo si sta preparando per uno degli eventi più emozionanti e amati dell’anno. Ecco alcuni dei piatti tipici che sarà possibile trovare negli altri paesi del mondo. In Francia si prepara fegato di anatra ed oca (foie gras), servito con salmone affumicato, capesante e ostriche. Il piatto principale è a base di carne di manzo, tacchino arroso o cappone mentre per dessert un dolce a base di cioccolato e panna montata oltre all’immancabile champagne. Nel Regno Unito si cena a base di tacchino arrosto, ripieno, sevito con verdure, mirtilli, purè di patate e, come dolce, il Chrstmas pudding, al cui interno si nasconde una monetina di cioccolato che porterà fortuna a chi la troverà nella propria fetta. In Germania è tempo di merluzzo bollito e verdure assortite, arrosto di carpa con patate o tacchino e pollo; in Grecia arrosto di maiale e dolci come melomakarona e Kourabiedes, dolci fatti, rispettivamente, con cannella, miele e chiodi di garofano i primi; acqua di rose, burro fresco e zucchero a velo, i secondi.

 In Ungheria si mangia una zuppa di pesce o di pollo e dolci con semi di papavero, entrambi dal forte valore simbolico. Il pesce, infatti, simboleggia il denaro, mentre i semi di papavero la fortuna e la felicità. In Portogallo merluzzo bollito e verdure assortite, arrosto di carpa con patate, tacchino o pollo; in Polonia carpe, cavolo con funghi, zuppe piccoli ravioli ripieni; in Russia l’insalata russa, champagne e caviale, arringa, patate, carote, barbabietole, cipolle e maionese; mentre in Turchia si mangia tacchino ed in Ucraina il kutya, un dolce a base di grano o riso con noci, uva passa, semi di papavero e miele.