fbpx

Taormina, Sgarbi: “Nessuna sopraelevazione all’Hotel San Domenico”

Taormina, la replica di  Sgarbi all’allarme di Legambiente: “non necessaria una sovraintendenza sopra una Sopraintendenza

vittorio-sgarbi1L’assessore regionale dei beni culturali, Vittorio Sgarbi, replica all’allarme lanciato da Legambiente riguardo al progetto di riqualificazione dell’Hotel San Domenico a Taormina. “Nessuna sopraelevazione – assicura Sgarbi – e nessuna mansarda, termine spregevole, al San Domenico di Taormina. Ho grande considerazione del soprintendente di Messina, Orazio Micali, e non occorrerà che gli raccomandi tutto il rigore necessario per la tutela di un insieme straordinario, anche nell’ambiguità tra sacro e profano, dell’Hotel San Domenico. Ringrazio Legambiente – conclude l’assessore – ma non ritengo necessaria una sovraintendenza sopra una Sopraintendenza”.