fbpx

Spaccio di droga a Messina e Catania, operazione “Home Made”: 10 arresti

Agrigento, operazione “Home Made”: scoperto asse che si snodava tra le piazze di Licata, Catania e Messina, con lo smercio di ingenti quantitativi di marijuana

carabinieriI Carabinieri di Agrigento  all’alba di oggi hanno tratto in arresti a Licata dieci persone: la coltivazione diretta della sostanza stupefacente nelle campagne licatesi era il principale metodo di approvvigionamento utilizzato dal sodalizio per rifornirsi di Marijuana che veniva poi rivenduta su tre province della Sicilia. Un asse che si snodava tra le piazze di Licata, Catania e Messina, con lo smercio di ingenti quantitativi di marijuana ed in alcune occasioni anche di Cocaina.

I Carabinieri della Compagnia di Licata hanno disarticolato il gruppo dedito a tale attività criminosa, sviluppando un’intensa indagine che si è conclusa all’alba di oggi con l’esecuzione di dieci misure cautelari emesse dal GIP del Tribunale di Agrigento, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti dei componenti del sodalizio, ritenuti responsabili, a vario titolo ed in concorso di Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.