fbpx

Serie A: Sorrentino stoppa la Roma, Sportiello il Napoli

LaPresse/Gerardo Cafaro
LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Arriva il weekend e torna l’appuntamento con la Serie A che scende in campo per la 16 giornata di campionato e anche stavolta le sorprese non tardano ad arrivare ; al sabato entrambi gli anticipi finiscono in parità : Cagliari-Sampdoria delle 18 termina 2-2 con gli ospiti che sprecano il doppio vantaggio siglato dall’eterno Quagliarella facendosi rimontare a causa degli errori incredibili di Viviano e del resto della retroguardia blucerchiata mentre il Derby d’Italia Juventus-Inter finisce 0-0 a causa delle prestazioni perfette dei reparti difensivi delle due compagini. La domenica ha in programma 6 match : Chievo-Roma alle 12:30,Napoli-Fiorentina, Udinese-Benevento e SPAL-Hellas Verona alle 15,Sassuolo-Crotone alle 18 e Milan-Bologna alle 20:45. Primo match della giornata e primo risultato sorprendente con il Chievo che ferma sullo 0-0 la Roma grazie a Sorrentino che in numerose occasioni ha salvato i suoi con degli interventi miracolosi, permettendo ai clivensi di ottenere un buon pareggio dopo la batosta rimediata a San Siro la scorsa giornata. La Roma raggiunge quota 35 punti in attesa di recuperare il match contro la Sampdoria, portandosi a – 5 dall’Inter capolista. Non riesce a vincere il Napoli che, privo di Insigne, non va oltre lo 0-0 contro la Fiorentina; pochissime le occasioni per gli uomini di Sarri, con i Viola ben organizzati in difesa e pericolosi in attacco con Simeone che si è addirittura visto annullare giustamente un gol in posizione irregolare. I padroni di casa nelle poche occasioni create, non hanno trovato la via della rete grazie a Sportiello che ha messo una pezza decisiva su Mertens, irriconoscibile in questo periodo, che a pochi passi dalla porta si è lasciato ipnotizzare dal portiere dei Viola, sciupando il match ball. Con questo pareggio dunque il Napoli condivide il secondo posto con la Juventus ad un solo punto di distanza dall’Inter. Continua a vincere l’Udinese di Massimo Oddo che bissa il successo di Crotone della scorsa giornata, battendo per 2-0 il Benevento ; pratica archiviata già nei primi 45’ di gioco con le reti di Barak e Lasagna che hanno trascinato la squadra verso la vittoria. Il Benevento dunque, dopo il pareggio contro il Milan, torna a perdere, rimanendo all’ultimo posto in classifica con un solo punto conquistato in 16 giornate. 4 gol e tante emozioni nello scontro salvezza tra SPAL ed Hellas Verona che al termine di una partita accesasi solamente nel secondo tempo, portano a casa un punto a testa. Grande rimpianto per la squadra veronese che si era portata sullo 0-2 con le reti di Cerci dagli 11 metri e Caceres che sembrava aver messo il sigillo sul match con un gran diagonale all’interno dell’area che non ha lasciato scampo a Gomis.  Al minuto 86’ però la SPAL ha accorciato le distanze con il gol di Paloschi e, dopo 60 secondi, ha trovato l’insperato pareggio con Antenucci che dagli 11 metri ha realizzato con freddezza il gol del definitivo 2-2. La 16 giornata si concluderà solamente lunedì sera con i posticipi Genoa-Atalanta alle 19 e Lazio-Torino alle 21 ; stasera invece si disputeranno Sassuolo-Crotone alle 18 e Milan-Bologna alle 20:45.

Claudio Corso