fbpx

Rovito, Dinapoli: “No al sottodimensionamento dell’Istituto Comprensivo “T. Cornelio”

Dinapoli: “No al sottodimensionamento dell’Istituto Comprensivo “T. Cornelio” di Rovito”

scuola-675La segretaria del Circolo Pd di Rovito, Rosita Dinapoli, venuta a conoscenza del documento redatto e diffuso dal Collegio dei docenti dell’Istituto Comprensivo “T. Cornelio” di Rovito, in cui si evidenzia che il sottodimensionamento dell’istituto comporterebbe “una grave perdita sul piano sociale e culturale a causa di dispersione delle energie positive e delle elevate professionalità che hanno contribuito all’arricchimento culturale dl territorio, compromette la piena attuazione dell’Offerta Formativa e di tutte le progettualità in corso, crea problematiche nella gestione degli organici del personale e nella gestione amministrativo-contabile, riduce il campo d’azione, confina l’istituto in una posizione di precarietà e debolezza, fino a determinarne il graduale, completo isolamento” ha invitato il Presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, ad incontrare pubblicamente gli amministratori comunali, le famiglie, i cittadini, i docenti e il personale non docente per ascoltare  le ragioni di tutti. Il Presidente Iacucci ha immediatamente accolto l’invito e si è detto disponibile ad effettuare l’incontro per giovedì 28 dicembre alle ore 17.30 presso il teatro comunale di Motta di Rovito. “Il Circolo del Pd di Rovito -afferma la segretaria Dinapoli- è al fianco dei docenti e delle famiglie  e si batterà con forza e determinazione per garantire il diritto allo studio ai nostri ragazzi e per assicurare i servizi fondamentali alla nostra comunità. Perdere l’autonomia scolastica significherebbe, infatti, spogliare ulteriormente il nostro territorio di funzioni importanti che impoverirebbero gravemente la nostra comunità”.