fbpx

Regione Calabria: la Protezione Civile adotta la nuova direttiva per le “Allerta Meteo”

Allerta Meeto: da oggi la Regione Calabria è tra le prime sette regioni d’Italia a ottemperare alla Nuova Direttiva di Allertamento meteo emessa nel febbraio 2017 dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile

allerta-meteo-3-640x261“Da oggi la Regione Calabria e’ tra le prime sette regioni d’Italia a ottemperare alla Nuova Direttiva di Allertamento meteo emessa nel febbraio 2017 dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. Alla luce di 9 mesi di lavoro congiunto di un gruppo di lavoro composto da tecnici della Protezione civile della Regione Calabria, del Centro Multirischi dell’Arpacal, dell’Unical e del Cnr-Irpi, e’ stata redatta la nuova ‘Direttiva-Sistema di allertamento regionale per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico in Calabria”, approvata e adottata con deliberazione di Giunta regionale n. 535 del 15 novembre 2017 e gia’ trasmessa a tutti i sindaci e ai prefetti della Calabria dalla Protezione civile regionale”. Lo riferisce una nota della Protezione civile regionale “Da oggi – si aggiunge – entra in vigore la nuova direttiva, che sostituisce la precedente vigente dal 2007, in base alla quale viene emesso il ‘Nuovo bollettino d’allertamento meteo’. In sostanza, con la nuova direttiva, sono emessi bollettini relativi ad eventi previsti basati su quattro colori (verde, giallo, arancione e rosso) che prefigurano possibili ‘scenari d’evento, cioe’ possibili effetti al suolo prodotti dagli eventi meteo, come ad esempio frane o alluvioni prodotti da precipitazioni, che vengono indicati negli stessi bollettini. Sulla base dei diversi colori i comuni dovranno intraprendere ‘fasi operative minime’ di quattro tipi (base, attenzione, pre-allarme, allarme) che corrispondono a ben precise attivita’ ed azioni operative sinergiche ai piani di emergenza comunali. Rispetto al passato i nuovi bollettini saranno emessi tutti i giorni, per il giorno in corso e per quello successivo, anche quando il livello d’allertamento e’ verde (in passato invece era emesso occasionalmente solo in caso di criticita’). Inoltre con la nuova direttiva le zone d’allertamento passano da sei ad otto. A breve sara’ pubblicata, sui canali di comunicazione della Protezione Civile regionale, una mappa con i confini delle nuove otto zone di allertamento, unitamente ad altri elementi divulgativi mirati ad una migliore comprensione del nuovo bollettino di allertamento meteo”. “Per il 19 gennaio – e’ detto ancora nel comunicato – la Protezione civile regionale ha organizzato all’agroalimentare di Lamezia Terme, di concerto con le prefetture e in collaborazione con Anci Calabria, una giornata formativa per i sindaci calabresi e per le associazioni di volontariato di protezione civile. Nel corso della giornata sara’ presentata la nuova direttiva d’allertamento meteo e sara’ svolto un corso intensivo di Protezione civile tenuto da esperti di rilevanza nazionale. Durante l’evento si discutera’ anche della nuova legge di riforma del sistema di Protezione civile approvata ieri dal Consiglio dei Ministri. Ai sensi della nuova direttiva, oggi e’ stato pubblicato il nuovo bollettino denominato ‘Messaggio d’allertamento unificato – fase previsionale’ sulla pagina Facebook ‘Protezione civile Calabria’ e sul sito www.protezionecivilecalabria.it. Il primo nuovo bollettino contiene un ‘avviso di criticita’ idrogeologica-idraulica e temporali’ (allerta gialla per la zona d’allertamento Cala4, Calabria meridionale tirrenica), e relativo scenario d’evento, dalle ore 12.30 alle ore 24.00 di oggi 30 dicembre. Per la giornata di domani (31 dicembre) non sono riportati avvisi di criticita’. Quindi buon Capodanno con bel tempo a tutti i calabresi dalla Protezione civile della Regione Calabria”.