Reggio Calabria, inaugurato “Zuiki” nello storico Teatro Siracusa: vestiti e grucce tra palco e poltroncine [GALLERY]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, Zuiki ha aperto i battenti nella storica struttura del Teatro Siracusa: l’inaugurazione ieri pomeriggio, primo weekend con grande afflusso di clienti

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Grande afflusso di clienti nel nuovo punto vendita di “Zuiki” nel cuore di Reggio Calabria, sul corso Garibaldi della città: un’apertura che ha fatto discutere moltissimo, paventata per anni e adesso concretizzata dopo lavori velocissimi. E’ soltanto sparita l’insegna, dopo che la Soprintendenza ha imposto il ripristino di quella originaria sulla facciata. Per il resto, all’interno si possono ammirare vestiti in vendita su grucce e apposite strutture (tutte mobili) proprio tra il palco e le poltroncine dello storico cine-teatro cittadino. Un negozio originale e inusuale, certamente unico nel suo genere.

Ecco tutte le immagini: