fbpx

Reggio Calabria senz’acqua, Natale da incubo nel centro storico. E il Comune ignora le segnalazioni dei cittadini

Reggio Calabria, è stato un Natale da incubo senz’acqua nel centro storico della città. Un disastro che proseguirà anche a Capodanno?

rubinetto sen'acquaE’ un triste Natale a Reggio Calabria: mentre gli organizzatori dei mercatini stanno smontando l’albero di Natale di piazza Duomo e le bancarelle di piazza Garibaldi dopo il clamoroso dietrofront del Sindaco Falcomatà che ha revocato la licenza per consentire a un’altra associazione di svolgere un altro evento per Capodanno, sempre nella stessa zona del centralissimo Corso Garibaldi Sud, i residenti segnalano con disperazione la mancanza di acqua nelle abitazioni. Le segnalazioni sono arrivate numerose dalla zona della Questura, proprio tra piazza Garibaldi e piazza Carmine. Ma dal Comune non è arrivata alcuna risposta. L’acqua arriva senza pressione, sembrerebbe a causa di una perdita dalle condotte, quindi non riesce a salire neanche al primo piano dei vari condomini che si stanno prodigando per trovare soluzioni alternative. I residenti del centro storico, adesso, temono il ripetersi dell’incubo natalizio anche a Capodanno. Una situazione insostenibile che meriterebbe maggiori risposte e pronti interventi dalle autorità competenti.